sabato 14 marzo 2009

Sua Santità il Papa....

Perché, in modo così convenzionale si definisce in anticipo, … prima ancora di morire … e prima ancora di regalare un miracolo … l’espressione “Sua Santità il Papa”.
Allora anch’io potrei definirmi “Sua Santità Archimede”, poiché mi trovo nelle medesime condizioni del Papa e cioè, nelle condizioni di essere un pseudo santo ancor prima di morire e addirittura con l’arbitrio di non aver fatto alcun miracolo. … In questo caso potrei definire o chiamare il Papa in espressioni come “Buon Uomo”, “Grande Capo della Chiesa”, “Gran Predicatore”, o “Sua Eccellenza”, “Sua Eminenza”, “Sua Magnificenza”, “Sua Altezza”, “Eccellentissima” ma non “Sua Santitàààààààààààààààààààà”, Santità di che???, l’unico miracolo che potrei attribuirgli è il Suo bilancio circa le casse vaticane, che contrariamente alle tante e tante aziende in Italia, prima di tutto del nostro Stato è sempre in ATTIVO. Quindi sostituirei la definizione “Sua Santità” in “Sua Sanità di bilancio” , sarebbe più giusto, più democratico, più leale, più logico, più naturale, …., vedete come l’espressione è più scorrevole, oltretutto tante brave persone che sono andate a gioia vita, sono state messe in lista di attesa per l’apertura della sola beatificazione, per essere poi beati e poi essere dichiarati “Santi”, mentre LUIIIIIIIIII chissà perché è già Santo. In questo caso o è un raccomandato del “Principale” o trattasi del solito prepotente abituato a scavalcare la fila………

13 commenti:

  1. Abbasso tutte le santificazioni. Servono solo al POTERE

    RispondiElimina
  2. Scusa ma il commento che hai fatto nel mio ultimo post sei sicuro che era da fare a me? Ciao e a presto

    RispondiElimina
  3. Lascio i miei cari auguri di una buona Pasqua!
    ciao!

    RispondiElimina
  4. un saluto e tanti auguri

    ciao follerumba

    RispondiElimina
  5. Abbasso tutte le santificazioni. Servono solo al POTERE

    RispondiElimina
  6. "Santità Archimede"???
    Suona male...sono istituzioni che vivono da millenni... difficile cambiare le cose...
    Ciao scusa l'intrusione passavo di qui e mi sono fermata spero non ti dispiaccia...
    Ti lascio una buona domenica e se ti aggrada farmi visita sei il benvenuto... ciao ciao

    RispondiElimina
  7. sergio_resurrection4 dicembre 2009 11:37

    Il mio Dio non è il Il Dio del vaticano...quello delle casse del vaticano è mammona...Prima di dire idiozie...vedi la differenza che passa fra:Cristianesimo e cattolicesimo..leggiti il Nuovo Testamento...e poi ne riparleremo...va bene?..che Gesù ti benedica....<°;)))><...

    RispondiElimina
  8. "che Gesù ti benedica....<°;)))><..."

    Ma è una minaccia?

    RispondiElimina
  9. Anche il Dalai Lama si fa chiamare "sua Santità", come mai di lui non dici niente? Non è politically correct prendersela col capo dei buddisti, invece fa tendenza ridicolizzare per niente il papa dei cattolici?

    RispondiElimina
  10. SI DIVENTA SANTI IL GIORNO DOPO L'ELEZIONE?
    E IL PASSATO NON CONTA
    IO NON VADO IN CHIESA(DAPICCOLO HO SERVITO LA MESSA)
    CIO' NONOSTANTE CREDO E MI SENTO DI ESSERE UNA PERSONA DEGNA
    SE LA GENTE HA BISOGNO DI ESSERE PORTATA AL PASCOLO (COSI VIENE CLASSIFICATA GREGGE)BUON PER LORO
    IO NON HO NESSUN BISOGNO DI PASCOLARE
    NELLE LORO SEMPRE VERDI PRATERIE,,,,

    RispondiElimina
  11. Io non sono credente ma trovo di pessimo gusto irridere la fede altrui.

    Mi creda, lei non è affatto spiritoso.

    RispondiElimina