sabato 24 dicembre 2011

Letterina a Babbo Natale 2011...

Caro Babbo Natale, la vita è bella come un bellissimo e adornato albero di Natale, peccato che ci sia sempre qualcuno che rompe le "palle".
Per fortuna che ci sei tu!, ...ma che dico...quest'anno non so proprio cosa chiederti, ma piuttosto qualcosa da dirti.

Tu ormai hai una età avanzata, sei diventato anche più grasso, per cui tutto l'anno hai bisogno di curarti: il colesterolo, il diabete, l'alteroscherosi, la tachicardia, la pressione alta, incontinenza e anche le tue renne si sono stancate, le vedo difatti sempre più magre e stanche.

Quest'anno avrei voluto chiederti di portarmi un buon spaghetto da dividere con te (Mari e Monti) e invece ho saputo che mi porterai ulteriori "Mali e Monti".
La tua demenza senile ormai avanzata e trascurata, ti ha fatto addirittura dimenticare le cose che ti avevo chiesto l'anno scorso.

1) Ti ho chiesto le scarpe rosse come il Papa
     e invece mi hai portato le cime di rapa.

2) Ti ho chiesto i tacchi alti come Berlusconi
    e invece mi hai portato un paio di coglioni.

3) Ti ho chiesto un fisico da BELEN,
    e mi hai portato le Voltaren.

4) Ti ho chiesto di portarmi una tonnellata d'oro per i poveri
    e invece mi hai portato un profumo usato di Enrico Coveri.

5) Ti ho chiesto di portarmi una tonnellata di sterco (Merda) per i politici corrotti,
    e invece hai addirittura regalato loro un vitalizio con i botti.

Quindi, come vedi, anche tu di questo sistema sei un corrotto, mentre io, che aspetto invano, dietro l'angolo mi sono rotto.
Ti invito quindi a non fermarti a casa mia, che tutte le speranze, sono ormai andate via.
Fatti un esame di coscienza
e regala qualcosa per la scienza.

Cerca i bambini più poveri, quelli veri,
così solo potrai adempire ai tuoi doveri.

10 commenti:

  1. C'e poco da aggiungere , sono d'accordo con la letterina , morale e valori non fanno piu' parte di questo mondo e che la speranza di un mondo migliore (per tutti) stia pian piano scomparendo.Buon Natale a tutti.

    RispondiElimina
  2. ottima lettera allo stonato Babbo Natale (che forse rappresenta la maggioranza del popolo italiano)

    RispondiElimina
  3. Tanti auguri di Buon Natale!!!

    RispondiElimina
  4. caro mio la tua lamentela non fa una piega...:-)
    Speriamo nel 2012...:-) buon anno!!!

    RispondiElimina
  5. Questa mi era sfuggita e, invece, è magnifica!

    Ciao Archimede e buona serata. Non scrivo più "letterine" a babbo natale da decenni ma se l'avessi letta in tempo, questa l'avrei spedita! Condivido fino all'ultima riga, con il sentimento, con la rabbia e con la delusione!

    Anche se in ritardo ti lascio gli auguri per questo nuovo anno che, a modo mio, è... "speriamo di cavarcela"!!

    RispondiElimina